Propisi ITA - Regole Ispis E-mail

 


Le frontiere delle zone di pesca dove padroneggia ŠRU „Lika“ di Gospić:

 

1. Il fiume Lika – l'intero flusso, 2. Il fiume Novčica – l'intero flusso, 3. Il fiume Bogdanica – l'intero flusso, 4. Il fiume Jadova - l'intero flusso, 5. Il fiume Počiteljica - l'intero flusso, 6. Il fiume Bužinica - l'intero flusso, 7. Il fiume Otešica - l'intero flusso, 8. Il ruscello Bakovac - l'intero flusso, 9. Il ruscello Balatin - l'intero flusso, 10. AKJ Kruščica

 

LA NOTA: a causa del pericolo delle mine esplosive rimaste dalla guerra e' vietata la pesca nel fiume Jadova, nell'intero flusso del fiume Počiteljica e nel fiume Lika contro corrente dal ponte Ribnički.

 

L'orario di lavoro dell'ufficio:

Fino al 31 maggio 2010 – il martedi' e il venerdi' dalle 17 alle 19

Dopo del 1 giugno 2010 – recarsi alle notifice della tabella delle affissioni (Casa dei pescatori)

 

Le tariffe:

La tariffa del permesso giornale sia per i croati che per gli stranieri costa 60 kuna e riguarda la pesca dei tutti tipi di pesce (tranne' salmonide). Alla sugestione dell'Assemblea ŠRU e con permesso del Ministero insieme con il permesso giornale si paga anche la tariffa per ranching con il prezzo di 40 kuna.

 

Il permesso giornale vale 24 ore iniziando dalla ora nominata nel permesso.

Il permesso giornale si rilascia sia ai croati che agli stranieri pur senza presentare il certificato dell'esame pescatorio superato.

 

Le misure di protezione:

Su determina il tempo della caccia proibita secondo la direzione che riguarda la grandezza minima del pesce sotto di cui non si puo' pescare, fare rifarimenti o mettere in circolazione.

Luccio – il tempo della caccia proibita dal 1 febbraio al 31 marzo – la misura minima 40 cm.

Siluro – dal 16 aprille al 15 giugno – la misura minima 60 cm.

Carpa – solo al corvo dal 1 aprille al 31 maggio – la misura minima 40 cm.

Tinca – non c'e' il tempo della caccia proibita – la misura minima 20 cm.

Amur - non c'e' il tempo della caccia proibita – la misura minima 60 cm.

La proibizione permanente per le speci minacciate: Lički pijor e Jadovska gaovica.

 

La pesca permessa per un giorno – due pezzi di pesce nobile (luccio, siluro, carpa, tinca, amur) o 5 chili di pesce bianco. Ogni carpa pesante piu' di 8 chili deve essere ritornata nell'acqua.

 

Dopo di finire la pesca il formulario „la lista della pesca“ deve essere consegnato al posto della vendita.

 

Le misure speciali:

La pesca si puo' fare con tre canne da pesca con un amo, escludendo la esca di metallo luccicante che puo' avere al massimo due ami (di uno, due o tre ganci).

E' vietato lasciare delle attrezzature della pesca senza la presenza del pescatore.

E' vietato usare le speci del pesce stranieri (vive o morte) per l'esca.

I pesci cacciati nella pesca sportiva che si tengono devono essere segnati subito dopo la pesca, prima di lasciare il posto, tagliando la parte piu' bassa della pina caudale.

Durante la pesca sportiva e' vietato usare: la rete per l'accettazione del pesce, la rete di custodia e il gancio.

I pesci cacciati nella pesca sportiva non si possono mettere in circolazione.

E' vietato pescare colla pannola dal natante dal 1 febbraio al 15 giugno con qualsiasi specie di esca.

E' vietata la pesca dalla barca in tutti tributari del fiume Lika tranne nel fiume Lika dalla fine del villagio Mušaluk con la corrente e il lago Kruščica e nel teritorrio di Kosinje (Mlakva – Selište).

E' vietato mettere i palangari, cacciare con il fucile subacqueo e con gli altri attrezzi vietati.

Per la protezione del pesce e dell'ambiente sono risponsabili tutti i pescatori e nel caso dell' inquinamento, la morte dei pesci o delle altre iregolarita' informare subito il Comitato direttivo o il custode.

Dopo ranching e' vietata la pesca di tutte le speci durante 7 giorni.

E' vietato l'attegiamento passivo per la violazione delle direzioni.

Nel caso della richiesta della persona autorizzata (il custode, l'ispettore) il pescatore e' obligato mostrare la licenza per la pesca, la carta d'identita', la pesca cacciata e l'attrezzo con cui pesca.

 

Tanti saluti e buona pesca!